Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano

Questo sito utilizza cookie statistici di terze parti e cookie di social network. Non utilizza cookie di profilazione pubblicitaria.
Se vuoi saperne di più o modificare le impostazioni dei cookie clicca su "Maggiori informazioni". Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all'uso dei cookie.

Banking & Rating Advisory

 

13 incontri, dal 19/06 al 30/07/2020

orario 15,00-19,00

 

corso specialistico in diretta streaming

 

 

Nel mese di giugno 2019 l’EBA (European Banking Autority) ha sottoposto alla consultazione delle banche e degli altri intermediari finanziari le nuove Linee Guida in materia di concessione creditizia e monitoraggio del rischio di credito.

Il documento, elaborato dall’EBA in risposta al piano d’azione del Consiglio Europeo per affrontare l’annosa questione dell’elevato livello di esposizioni creditizie deteriorate (NPL), si pone l’obiettivo di “armonizzare” a livello europeo le migliori pratiche professionali in materia di valutazione del merito creditizio, sia in sede di prima concessione (origination) che di monitoraggio (monitoring).

Il nuovo documento regolamentare, che entrerà in vigore entro il 2020, unitamente alla più stringente normativa e regolamentazione bancaria e contabile in materia di valutazione del merito creditizio e gestione del rischio di credito (Linee guida BCE sugli NPL, Calendar Provisioning, Regolamento delegato n. 171/2018, nuova definizione armonizzata di default e principio contabile IFRS 9), obbligherà tutte le banche (piccole, medie e grandi) ed gli altri intermediari finanziari, ad una gestione del credito più selettiva e standardizzata, mediante l’adozione di metodologie e strumenti diagnostici e valutativi uniformati a procedure maggiormente automatizzate ed evolute e sulla base di un informativa aziendale prevalentemente forward-looking..

Ciò si rifletterà inevitabilmente sulle esigenze organizzative e necessità formative degli enti creditizi e, conseguentemente, sui rapporti intrattenuti con le imprese clienti.

Quest’ultime dovranno necessariamente dotarsi, di adeguati strumenti informatici capaci di accurate, affidabili e tempestive analisi, valutazioni e simulazioni economico-finanziarie per la gestione continuativa dei correlati rischi d’impresa (Early Warning & Financial Tool) oltre che di adeguate risorse professionali specializzate in normativa bancaria e metodologie di valutazione del merito creditizio, in grado di assisterle anche in out-sourcing.

In coerenza con questa nuova esigenza organizzativa, il Corso si propone di formare, professionisti specializzati in Banking & Rating Advisory  che siano in grado di supportare adeguatamente le imprese clienti, soprattutto piccole e medie, nella valutazione del merito creditizio e nei rapporti con banche ed altri gli intermediari finanziari, in linea con le indicazioni contenute nelle nuove Linee Guida dell’EBA.

In particolare, si intende offrire anche ai professionisti che assistono le imprese una chiave di lettura estremamente innovativa ed immediatamente operativa per la corretta gestione dei rapporti creditizi con le banche e gli altri intermediari finanziari.

 

 

Visualizza il programma dettagliato

 

 

 

Per informazioni è possibile contattare la nostra Segreteria all'indirizzo corsi@fdc.mi.it   

Il mio account

Indirizzo e-mail

Password



Utenti collegati: 17
Il tuo indirizzo IP: 3.235.172.213